Da sempre finanziamenti e contributi non opportunamente controllati creano favoritismi e disparità che ostacolano lo sviluppo economico. Talvolta la loro eliminazione comporta un aiuto all’economia reale ma mai in realtà oppresse da una burocrazia insostenibile come la nostra. Per lo sviluppo sono necessari investimenti finanziati oculatamente e controlli meno ridondanti e più efficienti. Mi viene in mente come il Friuli si sia ristrutturato dopo il terremoto a differenza di quanto è purtroppo successo ai successivi terremoti in particolare nel centro Italia ..

ilGiornale.it: L’addio ai fondi europei è una buona notizia. https://google.com/newsstand/s/CBIw6aPk3jo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.