Il mercato delle locazioni immobiliari sta affrontando una serie di nuove realtà che lo sta rivoluzionando.

In molte città infatti si comincia a risentire delle mancanze di prospettive reddituali che vanno ad incidere pesantemente sul rating degli aspiranti conduttori: molte situazioni occupazionali non possono infatti garantire la continuità che fino al pre-covid poteva esser garantita. A questo si deve associare il blocco delle azioni di sfratto e la rallentata attività dei Tribunali. Il tutto comporta l’adozione di un maggior criterio selettivo dei locatori nella conclusione di nuovi contratti ed il conseguente rallentamento delle operazioni.

Il nuovo disagio di una parte della popolazione peraltro non trova sostegno nell’edilizia sociale pubblica i cui investimenti negli anni si sono progressivamente ridotti pur a fronte di un’emergenza abitativa in crescita.

Un altro argomento di criticità è rappresentato dai valori dei canoni che, se riferiti all’attuale sofferenza dei valori di compravendita, rimangono stabilizzati sui valori degli anni passati, producendo dei rendimenti in grado di soddisfare pienamente il locatore ma creando crescenti difficoltà ai conduttori. Non a caso si stanno moltiplicando le situazioni di morosità e le richieste di riduzione dei canoni.

Per ultimo va citato il crollo delle locazioni per studenti che, al momento, si avvalgono dei collegamenti sulle piattaforme multimediali installate nelle università, riducendo massivamente gli spostamenti e gli alloggiamenti fuori sede come quello delle locazioni diverse dal residenziale.

Molte quindi le criticità alle quali, per contro, corrisponde una richiesta molto attiva, originata dall’esigenza di poter disporre di un’abitazione in termini urgenti anche se temporanei.

Diventa pertanto importante individuare i giusti argomenti per riuscire a proporre con successo il proprio immobile nel mercato locativo: le risposte sono molte ma ogni immobile richiede un’attenta analisi soggettiva non replicabile ad altri immobili. Certo, la cura della presentazione dell’immobile, il corretto profilo contrattuale, l’adeguato utilizzo di strumenti a garanzia dei possibili inadempimenti, rappresentano un paniere di soluzioni abbastanza generiche la cui applicazione si può ritenere ad ampio spettro. Ma spesso quello che conta concretamente sono i dettagli che di volta in volta possono venir suggeriti solo da un’attenta e profonda conoscenza del mercato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.