Nel più importante acquisto personale esiste una relazione tra Prezzo e Valore?

E’ questa una domanda tipo da parte dei clienti che seguo nella fase di ricerca e acquisto di un immobile: quali sono le origini che possono generare una rilevante differenza di valutazione?

La distinzione effettivamente sorge dalle diverse definizioni tra Prezzo e Valore: il primo sottintende al prezzo che un acquirente è disposto a pagare, l’altro al valore dell’immobile inteso come costo d’acquisto (o di costruzione), oneri finanziari, spese migliorative, aspetti qualitativi e comparativi acquisiti nel tempo e sul territorio. Una “forbice” che può determinare non solo illusioni e false speranze ma, in alcuni casi, la compromissione totale dell’operazione programmata.

In alcuni casi infatti i proponenti acquirenti tendono a sottovalutare le caratteristiche dell’immobile proposto soprattutto nell’ottica di un livello di confort rinunciabile, tendendo a sottostimare il valore dell’immobile pur di rientrare nel budget prefissato. Per contro molti promittenti venditori sono attratti da prospettive di vendita difficilmente realizzabili: spesso infatti si confida nell’acquirente c.d. “amatore” o “acuto estimatore”, in grado di accollarsi un prezzo difficilmente riscontrabile sul mercato.

Diventa pertanto determinante potersi avvalere del patrimonio di conoscenze e di esperienza sul campo accumulati in oltre vent’anni di professione immobiliare, interpretando correttamente i dati presenti sui nostri databases e confrontandoli con i colloqui di approfondimento delle parti: i soli a definire con precisione gli spazi operativi della trattativa.

L’obiettivo è riuscire a tracciare con metodo i percorsi più efficienti per pervenire ad una concreta proposta di acquisto, nella consapevolezza che ogni trattativa assume un contesto difficilmente replicabile.

Ottimizzare la vendita di un immobile significa proprio anticipare le tendenze del mercato dalle numerose dinamiche, predisponendo le modalità di acquisto concrete che possano far raggiungere alle parti la massima soddisfazione compatibilmente alle proprie previsioni.

Chi ben comincia è a metà dell’opera e, quindi, da dove cominciare? Forse proprio dall’analisi della propria ricerca o del proprio immobile, individuando vincoli essenziali e scelte subordinate, elementi irrinunciabili o accessori.

Se siete alla ricerca di un immobile o se ne state pianificando la vendita, compilate il modulo collegato, inserendo i vostri dati di riferimento e quelli relativi all’operazione a cui siete interessati: vi contatterò quanto prima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.